Chef per Amore di Amy E. Reichert

51ElBmoVjUL._SX318_BO1,204,203,200_

Titolo: Chef per amore

Autrice: Amy E. Reichert

Editore: #NewtonComptonEditori

pagine: 262

prezzo: 4,99 (ebook) 10,20 (copertina rigida)

 

Trama:

Nel centro di Milwaukee, la giovane Lou si dà molto fare per far funzionare il suo tanto amato ristorante, il Luella, cercando di dividersi con equilibrio tra il lavoro e il fidanzato, un ambizioso avvocato. Finché una mattina lo scopre con un’altra… Al, di origine inglese, è un giornalista che, sotto pseudonimo, si diletta nel mestiere di critico gastronomico e scrive feroci recensioni sul giornale locale. Quando una soffiata lo invita ad andare a provare il Luella, il destino vuole che la sua visita capiti nel giorno peggiore possibile per la giovane chef. La stroncatura non si fa attendere: cottura sbagliata per il pesce, salsa bruciata, e perfino il servizio è definito “inaccettabile”. Il giorno in cui esce la recensione, Al e Lou si incrociano in un pub: la chef è lì per affogare i suoi dispiaceri e il giornalista per celebrare il suo ultimo articolo. Fanno conoscenza e dopo un po’ che parlano, Al sfida Lou a mostrargli il meglio di Milwaukee. E così i due cominciano a frequentarsi, ma mentre la rubrica di Al guadagna una popolarità inaspettata, il ristorante di Lou si prepara a chiudere i battenti. In breve i due si stanno innamorando, ma la vera identità di Al viene fuori e la bella Lou non può credere a quello che sente…

 

Cosa ne penso:

Un libro che segue la scia del profumo di cocco e vaniglia, di una torta che avrà la parte di cupido. Tra le pagine di questo romanzo vi troverete ad assaporare, attraverso i protagonisti, il sapore dei cibi che uniranno una chef sull’orlo della bancarotta e un critico gastronomico insoddisfatto della propria vita.

Elizabeth, detta Lou, ha un sogno, coltivato sin da bambina grazie alla nonna che le insegna ad amare la cucina, aprire un ristorante tutto suo, il sogno si realizza con il Luella. Ma il destino è birichino. Cosa c’è di male a fare una sorpresa al proprio fidanzato il giorno del suo compleanno? Niente direte voi, bè punti di vista. Come un granello che annuncia una frana, questo compleanno avrà più ripercussioni sulla vita di Lou.

Anche il secondo protagonista ha un sogno, smettere di vivere all’ombra del fratello maggiore, ma Milwaukee non gli piace e il suo lavoro di critico gastronomico gli sembra solo un trampolino di lancio per qualcosa di meglio, adora il cibo quasi quanto Lou, ma usa questa sua passione per stroncare quei ristoranti che a detta suo sono orribili. Il Loulla finisce misteriosamente sulla sua lista di ristoranti da recensire.

La trama del romanzo di per sé non è originalissima, eppure, confortante, mai lenta o pesante, ma scorre via come un piatto già conosciuto e apprezzato. Apprezzerete non solo le portate principali, ma anche i contorni e persino il dolce.

Lou, Al, Sue,Harley, Devlin e vi assicuro che vi commuoverete con Otto e Gertrude.

Voto: 4/5

 

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...